Fisioterapista Portici - Studio di Fisioterapia Portici

Fisioterapista Portici: cura per Lombalgia, Cervicalgia, Fibromialgia, Dolore Cronico

dott. Maurizio Iengo

fisioterapista portici napoli laureato federico ii policlinico
pilates fisios napoli certificato
suor orsola benincasa

Ciao! 

Sono un fisioterapista di Portici che ha deciso anche di approfondire lo studio dell’uomo da un’altra prospettiva. Per questo, mi sono anche laureato in Psicologia; studiare questi differenti aspetti dell’essere umano mi ha chiaramente dato una prospettiva nuova, dandomi l’immagine di un uomo non più diviso tra mente e corpo, ma come un tutt’uno, in cui questa distinzione, in realtà, non c’è. Non ho certo scoperto nulla di nuovo: erano già anni che si parlava di “metodo bio-psico-sociale”, di “superamento del dualismo Cartesiano” e così via, ma da qui a mettere effettivamente in pratica quest’idea, ti assicuro, ne passa di acqua sotto i ponti!

Dopo la laurea triennale in psicologia, ho poi deciso di proseguire con la magistrale, dove ho conosciuto e mi sono appassionato alle neuroscienze, che applicate al trattamento del dolore cronico e alla fisioterapia, possono davvero fare la differenza. Questo è stato forse il percorso che mi ha cambiato più di tutti gli altri, in cui ho visto da vicino come nel nostro cervello ci sono miriadi di interconnessioni tra le aree dedicate all’elaborazione delle emozioni, di diversi processi cognitivi e quelle coinvolte nel dolore. Non solo: ho approfondito il concetto di embodied cognition (“cognizione incarnata”) che supera il cognitivismo classico, proponendo l’idea secondo la quale ogni forma di cognizione umana sia radicata nell’esperienza del corpo. Questo modello si è talmente radicato in me che ha profondamente influenzato il metodo che ho sviluppato.

Tutto questo, grazie alla possibilità di effettuare degli studi all’estero, l’incontro con grandi docenti che promuovevano la mia curiosità e lo studio dell’ipnosi in fisioterapia, che mi hanno fatto conoscere realtà e punti di vista diversi, mi ha affascinato tremendamente. Tornato nel mio Paese, ho poi aperto uno Studio di Fisioterapia a Portici per applicare ciò che avevo imparato.

Non volevo essere semplicemente un fisioterapista perché ho capito che non era abbastanza per generare un reale cambiamento nelle persone. Era esattamente questo che volevo: non curare un sintomo ma fare in modo che la persona che avevo davanti potesse iniziare a diventare più consapevole di sé, evitare che il suo problema si ripresentasse e che, qualora la sua patologia non fosse risolvibile (cosa che purtroppo capita), allora potesse comunque vivere una vita piena e felice.

Per questo ho voluto sintetizzare questa mia idea in una nuova parola: “FisioCoaching”. Questo termine lo utilizzo per indicare il tipo di terapia che faccio, che non è né solo fisioterapia, né solo coaching. La mia idea è quella di accompagnarti per mano nel raggiungere un risultato, motivandoti e supportandoti nel raggiungere il tuo obiettivo. È un metodo bio-psico-sociale (come in realtà dovrebbe essere tutta la medicina moderna), che si occupa quindi sia dell’aspetto biologico (del corpo), psicologico e sociale (quindi di come l’individuo viene supportato nel suo ambiente e si relaziona con esso).

Mi piace quindi sottolineare come sia un tipo di terapia che cura la persona e non il corpo, proprio perché vede la persona come un unicum fatto di corpo, mente e della sua interazione con l’ambiente. Penso infatti che sia di fondamentale importanza fare in modo che il paziente si renda totalmente conto della sua condizione, così da diventare un complice nella terapia e non semplicemente un soggetto passivo, così che possa trovare il modo di gestire il dolore autonomamente una volta finito il percorso di terapia.

Infine, l’ipnosi. A dir la verità, pensavo fosse una sciocchezza, roba per creduloni o da fenomeni televisivi. Quando l’ho vista esercitare di fronte ai miei occhi e sono rimasto senza parole. Appena ho visto una persona cadere in uno stato di trance, subire amnesie, ridere a comando, persino alterare le proprie sensazioni tattili e dolorifiche (non sentendo ad esempio un ago trapassarle la pelle) ho subito pensato: “voglio imparare!”.

Così l’ho fatto, ho studiato per anni e ho iniziato ad applicare questi nuovi concetti ai miei pazienti. Con mia enorme soddisfazione, funzionava! Da allora ho iniziato ad utilizzarla sistematicamente e con successo nel trattamento del dolore cronico, dimostrando la sua efficacia massima nei casi di trattamento della fibromialgia.

 

ernia del disco
perche ansia causa cervicale
mente sintomi fisici
dolore cronico soluzioni
cefalea tensiva come si cura poster
fisioterapista portici

Studio di Fisioterapia a Portici

del dott. Maurizio Iengo, Fisioterapista Portici

Via Libertà 166, fabb. 3 – 80055 Portici (NA)

+39 338 111 46 29

maurizio.iengo@gmail.com

P.IVA 08327301217

Fisioterapista Portici – Studio di Fisioterapia a Portici – Visita anche www.fibromialgianapoli.it
×

Ciao!

Puoi cliccare sul mio nome per contattarmi direttamente su Whatsapp!

× Posso aiutarti?

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. In the same page you will be able to find information on how we manage your data (GDPR). Cookie policy