Fisioterapia Cervicale a Portici

Se soffri anche tu di “cervicale” – o per meglio dire, cervicalgia- puoi chiamarmi o contattarmi su Whatsapp al 3381114629 o contattarmi tramite Facebook per ricevere informazioni gratuitamente e senza impegno!

Se stai leggendo quest’articolo, probabilmente significa che anche tu, come milioni di persone in Italia e nel mondo, soffri di dolore cervicale (o “cervicalgia”). D’altronde, chi non ha mai sofferto di dolore cervicale? Per guarire dal dolore che colpisce questa zona del corpo, si può fare affidamento sulla fisioterapia cervicale, un trattamento specifico e mirato che punta al miglioramento della sintomatologia, e quindi alla diminuzione (o all’eliminazione) del dolore.

La “Cervicale” è il modo (errato) con cui viene spesso chiamata la Cervicalgia, ovvero il dolore al tratto cervicale. La colonna vertebrale è formata infatti da diverse porzioni, tra cui appunto quella cervicale che consiste nelle prime 7 vertebre della colonna vertebrale.

Alterazioni del tratto cervicale possono causare dolore al collo, mal di testa, vertigini e persino dolore (cervicobrachialgia), formicolio e alterazione della sensibilità alle braccia. Per quanto le problematiche alle braccia possano sembrare scollegate, bisogna sapere che proprio dal tratto cervicale fuoriescono i nervi che comunicano con le braccia, che possono essere compressi da ernie cervicali o possono essere “intrappolati” lungo il loro decorso. Insomma, è come se il nervo fosse un tubo che viene schiacciato in un determinato punto.

I motivi per cui insorge la cervicalgia sono generalmente dovute alle nostre cattive abitudini e alla postura scorretta che teniamo in auto, al computer, usando lo smartphone ecc. che alterano la nostra fisiologica curva cervicale. Tutti noi dovremmo avere infatti una lordosi cervicale che spesso viene persa (o viene accentuata), facendo così in modo che i muscoli siano sottoposti a sollecitazioni eccessive e che il carico sulla colonna sia alterato.

fisioterapia cervicale portici napoli

Risulta quindi semplice capire che tutte queste nostre abitudini non fanno che instaurare un circolo vizioso in cui una piccola alterazione peggiorerà sempre di più, aumentando anche la probabilità di insorgenza di ernie cervicali.

Fortunatamente, è possibile quasi sempre intervenire in modo conservativo (anche se si ha un’ernia cervicale). È molto rara infatti, la necessità dell’intervento chirurgico e l’utilizzo sconsiderato di farmaci: si consiglia sempre di utilizzare dei metodi di intervento più sicuri e non invasivi come la fisioterapia cervicale. La fisioterapia cervicale, va infatti a risolvere il problema alla radice, bilanciando l’equilibrio muscolare spesso responsabile della sintomatologia. In più, un bravo fisioterapista aiuterà il cliente a prendere coscienza delle cause che hanno causato la sintomatologia e farà in modo di ridurre la possibilità di recidive.

Per qualche motivo ancora non chiaro, molte persone continuano ad ignorare questo problema, tendendo a diventare dipendenti dai farmaci: il sintomo così viene attenuato, ma a costo di subire effetti collaterali che danneggiano l’organismo piuttosto che effettuare qualche seduta di fisioterapia cervicale.

Un’altra nota per quanto riguarda le patologie discali e la dimostrazione che spesso non sono la causa del nostro dolore: uno studio ha dimostrato che nei soggetti di 20 anni senza sintomi, il 37% ha una degenerazione discale. Questa percentuale sale al 96% nei soggetti di 80 anni. Insomma, su 100 ventenni senza alcun sintomo, 37 hanno una degenerazione del disco. Su 100 ottantenni, il numero sale a 96. E si parla di soggetti sani. Questo dovrebbe farci ragionare un po’ di più sulle modalità di gestione di queste patologie e sull’importanza del riequilibrio muscolare tramite fisioterapia. Per quanto riguarda le abitudini: sai che c’è una buona parte della popolazione che utilizza lo smartphone per 7 ore al giorno, per di più tenendo posizioni scorrette?

Come aiuto i miei clienti? Con la fisioterapia cervicale e con l’educazione alle giuste abitudini per evitare che dei vizi posturali causino il ripresentarsi del sintomo. Oltre alla terapia manuale, effettuo quindi coaching e assegno un piano di esercizi personalizzato tramite un’app: i miei clienti hanno infatti la possibilità di essere seguiti con un programma specifico basato su Esercizio Correttivo e Pilates Fisios e sono in grado di rivedere ogni volta che vogliono l’esercizio da fare in video, così da essere sicuri di fare il movimento corretto. Questo mi permette anche di seguire efficacemente pazienti a distanza, tramite consultazioni in videoconferenza.

ATTENZIONE! Ho deciso di offrire, solo per questa settimana, la possibilità di un colloquio gratuito in cui potremo parlare del tuo problema. Per approfittarne, puoi prendere anche tu un appuntamento via WhatsApp cliccando qui

Se soffri anche tu di “cervicale” – o per meglio dire, cervicalgia-, puoi chiamarmi o contattarmi su Whatsapp al 3381114629 o contattarmi tramite Facebook per ricevere informazioni gratuitamente e senza impegno!

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. In the same page you will be able to find information on how we manage your data (GDPR). Cookie policy